LA FUGA DEI TALENTI

Non trai più le soddisfazioni emotive ed economiche dal tuo lavoro? Non credo si tratti di una questione geografica.

Sono convinto possiamo “essere” e “fare” ciò che desideriamo in qualunque “posto” ci troviamo, si tratta solamente di continuare ad essere fortemente motivati ed interessati a ciò che facciamo.

Quali sarebbero realmente le possibilità di riuscire meglio in un paese straniero del quale sovente si conoscono a mala pena la lingua, le usanze e le dinamiche essenziali?

A volte la soluzione più semplice è invece a portata di mano; non esiste un unico modo di guadagnarsi da vivere e solitamente la maniera più semplice per farlo è seguire semplicemente le nostre vocazioni.

Tutto quello che ci interessa davvero rappresenta un modo potenziale per guadagnarci da vivere.

Folle e nevrotico è ostinarsi a fare lo stesso lavoro del quale si è esaurita ogni fonte di soddisfazioni solamente perché vi abbiamo investito una grande quantità di tempo e denaro.

Cambiare tutto si può, e spesso le maggiori probabilità di successo sono proprio farlo nel posto nel quale ci troviamo, andando sempre dritto e “sbattendocene”, come dice Matteo, di tutto e tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top