IL LAVORO CHE VERRÀ

... IL LAVORO CHE VERRÀ" />

Il Covid19 condizionerà il mercato del lavoro dei prossimi anni cambiandolo definitivamente.

Milioni di persone hanno già perso il lavoro e non appena il Governo smetterà di “viziare” la realtà rimuovendo i vincoli ai licenziamenti, molti altri lo perderanno.

Di questi solo alcuni lo ritroveranno ma non potranno pretendere di tornare a fare ciò che facevano prima in termini di mansioni e retribuzioni.

Trovare un nuovo lavorò sarà più complicato ma non impossibile.

Le aziende avranno a disposizione una maggior quantità di persone disponibili fra le quali scegliere ma meno risorse economiche da utilizzare, quindi dovranno affinare i loro strumenti di valutazione ed evitare assunzioni sbagliate.

Le nuove assunzioni saranno strategiche ed il R.O.I. di ogni nuovo dipendente sarà importante come mai e costantemente monitorato.

Quello che potrai offrire ai datori di lavoro in termini di valore tangibile avrà più importanza, molta più importanza di prima.

Saranno premiati i “candidati intelligenti” che dimostreranno come fare la differenza, mentre inviare centinaia di CV ed attendersi una risposta o lamentarsi di non averla ricevuta non sarà più realistico.

Che ne pensi se cominciamo a darci da fare a partire da oggi?

su Facebook
su Linkedin
su Instagram