COME DIVENTARE CAREER COACH

Diventare Career Coach o Consulente di Carriera ?
Ecco come.

Come diventare career coach

CHI È IL CAREER COACH / CONSULENTE DI CARRIERA

La figura del Career Coach o Consulente di Carriera, è una figura che si è affacciata solo di recente sul mercato italiano.

Come si evince dal temine il Career Coach è un professionista che eroga consulenza inerente la carriera, aiutando le persone a focalizzare, definire e raggiungere i loro obiettivi professionali.

In particolare i Career Coach assistono le persone e le aiutano a capire il tipo di lavoro a cui possono ambire pianificandone il percorso di carriera. Danno consigli sull’attuale posizione professionale ed incentivano lo sviluppo ed il miglioramento delle capacità personali extra lavorative come ad esempio la capacità comunicativa, la relazione interpersonale, la leadership o la gestione dello stress e la risoluzione dei conflitti.

LA STORIA DEL CAREER COACHING

Andando a ritroso le origini del Career Coach possono essere fatte risalire addirittura al 1900 quando Frank Parsons sviluppò per la prima volta l’idea che sia possibile insegnare a qualcuno ad abbinare le persone a lavori specifici in base alla loro vocazione.

Solo 20 anni dopo John Mills della Western Electric sviluppò il concetto che la carriera è “l’espressione della propria personalità” e da questo sviluppò la scomposizione dei meccanismi che regolano il funzionamento della personalità in quattro categorie: idee, persone, cose e dati/informazioni.

Intorno agli anni quaranta anche la bibliografia cominciò ad occuparsi del Career Coach e venne pubblicato il più antico libro sulla ricerca di lavoro ancora in commercio “Pick Your Job — And Land It!” di Sidney e Mary Edlund.

A ruota nel 1946 viene fondata la prima società di consulenza sullo sviluppo di carriera da Bernard Haldane di Bernard Haldane & Associates.

Nel 1969 fu invece creata la prima agenzia agenzia per il lavoro senza scopo di lucro per aiutare dipendenti e datori di lavoro ad incontrarsi. Grazie alla dedizione di Tom Jackson cominciò a delinearsi il processo che avrebbe portato ai servizi di outplacement. La sua azienda, Opportunities Unlimited, era infatti specializzata nel ricollocare lavorarori dipendenti licenziati.

Frank Fox e Jay Block nel 1990 danno luogo alla prima associazione professionale di Career Coach che sarà seguita a breve da altre associazioni nate per servire l’industria del supporto professionale alla carriera.

Anche in In Italia oggi la situazione è analoga e molti concetti sono giunti sino a noi seguendo in parallelo gli sviluppi economici del paese.

Servizi come l’outplacement esistono da decenni, lo stesso dicasi per le forme classiche di ricerca e selezione del personale, mentre il Career Coaching nella sua accezione più pura e professionale deve probailmente affermarsi ancora totalmente.

COSA FA UN CAREER COACH / CONSULENTE DI CARRIERA

Gli interventi di Career Coaching sono sempre personalizzati e “tailor made” sul cliente e sulle sue particolarità ed esigenze.

Proprio per indagare e conoscere meglio quali siano le esigenze delle persone alle quali offre la propria attività di supporto, il Career Coach si occupa inizialmente di:

  • Intervistare clienti per ottenere informazioni sulla loro storia lavorativa, scolastica e sui loro obiettivi di carriera,
  • Identifica punti di forza e quelli di debolezza,
  • Somministra test per individuare interessi, attitudini ed abilità,
  • Identifica e propone opportunità di carriera raccogliendo informazioni sul mercato del lavoro.

Il processo di assistenza e di raggiungimento dei risultati è in realtà molto più articolato ed è finalizzato a fornire informazioni e strategie mirate a mantenere un lavoro, ottenere una promozione, affrontare cambiamenti di carriera e adattamenti alle transizioni sul posto di lavoro.

Strumenti per il successo di un intervento di Career Coaching:

  • Revisione del curriculum vitae e lettere di presentazione,
  • Simulazione di colloqui di lavoro,
  • Creazione / ottimizzazione dei profili social,
  • Utilizzo ed iscrizione sui principali portali di annunci lavoro,
  • Miglioramento delle capacità di relazione personali, leadership, comunicazione, gestione dello stress e dei conflitti,
  • Miglioramento delle attitudini,
  • Valutazione di eventuali gap formativi e proposta di formazione specializzata,
  • Creazione network e rete di contatti professionali
  • Ottimizzazione e cura del Personal Branding

COME DIVENTARE CAREER COACH / CONSULENTE DI CARRIERA

LE CARATTERISTICHE PERSONALI PER DIVENTARE CAREER COACH

  • Capacità comunicative e di giudizio, comunicare chiaramente e con sicurezza con figure professionali di tutti i livelli,
  • Capacità di comunicazione strategica,
  • Public speaking,
  • Capacità di ascolto attivo, ed empatia,
  • Abilità nella risoluzione di problemi e conflitti,
  • Pragmatismo, trasformare le idee in obiettivi tangibili,
  • Gestione del tempo,
  • Saper stabilire le priorità e gestire i carichi di lavoro con tempismo ed efficienza,
  • Multitasking, saper lavorare in ambienti dinamici e frenetici,
  • Professionalità ed etica,
  • Affidabilità e serietà accezionali per gestire informazioni confidenziali,
  • Personalità ottimista e capacità di motivare gli altri.

LE COMPETENZE PER DIVENTARE CAREER COACH

Non esiste allo stato attuale un vero e proprio percorso certificato ed ufficiale per ottenere la qualifica di Career Coach / Consulente di Carriera.

Non è raro rilevare che spesso a praticare l’attività di Career Coach siano laureati in psicologia o persone provenienti dall’ambito pedagogico-sociale, dal mondo della formazione o più frequentemente dalle risorse umane.

In Italia è possibile fare riferimento a AICP – Associazione Italiana Coach professionisti per valutare la certificazione di Coach professionista.

QUANTO COSTA UN CAREER COACH / CONSULENTE DI CARRIERA

L’intervento di un Career Coach può essere quantificato a forfait o calcolato sulle effettive ore lavorate e dedicate all”assistenza del cliente.

Generalmente le tariffe orarie possono variare tra le 70 e le 100 euro/ora.

Per interventi a forfait dove viene stabilito il raggiungimento di un risultato o lo svolgimento di un programma si può ipotizzare un importo compreso tra i 1000 e i 2000 euro.


Potrebbe interessarti:

LAVORARE NELLE RISORSE UMANE

COME DIVENTARE UN HEAD HUNTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.