COMPRA L’AZIENDA CHE LO HA LICENZIATO E RIASSUME I SUOI EX COLLEGHI

Enzo Muscia e la sua favola.

Questa storia è l’emblema di una favola di Natalizia, un esempio lampante di “resilienza”, quella caratteristica sempre più necessaria per sopravvivere nei complessi meccanismi del lavoro contemporaneo.

Lui è Enzo Muscia e cominciò la sua carriera presso una grande società francese come operaio elettrotecnico arrivando a ricoprirne in breve tempo il ruolo di responsabile vendite.

Un giorno la direzione generale decise di chiudere l’attività in Italia e licenziare tutti i dipendenti.

Enzo non ci pensa un attimo e dopo aver ipotecato la sua casa investe tutti i suoi risparmi per rilevare e far rinascere l’azienda che lo ha licenziato. Oggi ha riassunto tutti i 38 ex dipendenti e compagni di lavoro e l’azienda fattura milioni di euro.

“Non c’è momento più bello per un imprenditore che poter dire a una persona: ok, ti assumo. Non ci può essere lavoro senza lavoratori e non esiste il successo senza la firma una squadra” racconta Enzo con la determinazione di chi non si arrende.

Grazie Enzo! Grazie a tutti gli Enzo che non si arrendono e, gettando il cuore oltre l’ostacolo, sanno trasformare i drammi in opportunità.

Buon Natale e Buone Feste a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top