# IL RECRUITER CHE VORREI

Per svolgere al meglio la mia professione spesso mi immedesimo nel ruolo di candidato e mi domando cosa mi aspetterei da un Recruiter.

Di seguito alcune delle risposte che mi sono dato e dalle quali traggo quotidianamente insegnamento per continuare a crescere e ad evolvermi in questa difficile, stupenda e disperata professione.

Tu cosa aggiungeresti?

Fornisce Feedback – Restituisce sempre una risposta motivata.

Empatico – E’accessibile, sviluppa relazioni con i candidati

E’preparato – Conosce perfettamente l’azienda per la quale esegue a selezione e le caratteristiche della figura che sta ricercando.

E’trasparente – Parla di se, della sua esperienza e della sua vita, non nasconde le lacune dietro alla frase “per la privacy non posso dirle…”.

Ascolta – Ascolta e valuta …

Legge i CV – Conosce a fondo i moderni strumenti, ATS e I.A. ma decide lui.

Gestisce le aspettative – Non contatta candidati per offrire posizioni che non siano in linea con le aspettative.

Back to Top